Neve

Neve
Miliardi di cristalli e nessuno uguale all’altro.
Così semplice apprezzare la somiglianza fra loro e noi.
Danziamo senza disegno preciso nel vento, ci sfioriamo e ci allontaniamo.
A volte ci scontriamo, altre ci uniamo,
infine giungiamo sulla terra e moriamo.
Come il volo della vita è leggiadro ma crudele,
così la nostra fine si risolve inevitabilmente fredda e dura, erba indurita dalla brina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *