Ritorno all’oculare

Dalla mia ultima osservazione sono passate ormai settimane, tutte piene di preparativi, nozze, luna di miele e pubbliche relazioni.
Novembre, poi, reca in dote un velo grigio che soffoca il Sole e ammanta le stelle.
Infine, scoprire un approccio più “studiato” alla fotografia e dotarsi di reflex mi ha temporaneamente fatto accantonare la febbre da osservazione astronomica.
I primi amori, però, difficilmente si scordano, e infatti il chiodo fisso di inaugurare degnamente la mia EQ5 con Zaphod non è mai svanito.
Previsioni del tempo ed effemeridi alla mano, aprendo il fido Stellarium mi si è parato davanti uno spettacolo quasi totalmente nuovo: quel cielo d’inverno in cui mai, prima d’ora, ho cercato oggetti di cielo profondo.
Le Pleiadi, la nebulosa di Orione, tutti gli ammassi aperti e le galassie da M33 a M38 e oltre passando per un numero imprecisato di NGC, mi aspettano pazienti da lassù.
E, con loro, mi aspetta il freddo delle notti invernali all’aperto, che dovrò alternare con gli impegni serali di un campionato iniziato da poche settimane!
L’aspetto positivo di tutto ciò è che ormai la notte comincia molto presto…

5 risposte a “Ritorno all’oculare”

  1. Bentornato!
    Allora, fannullone, è ora di rimettersi ad osservare!
    Io devo aggiornare il blog con le ultime uscite, avrai notato che ho segato il mio account Facebook…mi aveva parecchio stufato.
    Il tubone da 10" è uno spettacolo.
    Attenditi aggiornamenti sul blog, sul forum e via mail…mi devi racocntare bene cosa hai portato in giù.
    A presto!
    M.

  2. Grazie del bentornato, Marco!

    Appena le nubi si saranno tolte dalle b…ehm, di mezzo, andrò sui monti ad osservar col fido 114.
    Che, per inciso, sto pensando di sostituire, ma trovare un tubotto di degne dimensioni che stia sulla EQ5 non è facile. Vorrei passare almeno a un 200, che Newton mi costerebbe una cifra accettabile ma temo sia fuori limite per la EQ5, mentre l'SC sarebbe un po' fuori budget per ora.
    Nel frattempo attendo aggiornamenti da te, che il 10" dev'essere uno spettacolo!
    Come va con inseguimento e ricerca dei corpi celesti?
    Cos'ho portato in giù dagli States, intendi? =O

  3. Dimenticavo: per il tuo account facebook non me n'ero neppure accorto perché… Lo uso pochissimo anche io! E' una tenia quel sito, non stacco la spina al mio account solo perché ogni tanto mi va comodo per le comunicazioni di massa ad alcuni gruppi di persone.

  4. Mi riferivo infatti allo shopping ammerecano 😉
    Appena possibile aggiornerò blog e recensione sul forum.
    A proposito di social network, sto sperimentando friendfeed, sembra un po' più sobrio e utile di quella fetecchia di facebook, ma non voglio dirlo troppo presto.

  5. Dall'ammeriga non ho portato molto di astronomico… Speravo in un tubino ma mi sarebbe servito solo per fotografia praticamente, e ora come ora non ho i soldi per farmi il resto dell'attrezzatura. 🙁
    La spesa più ingente è stato un obiettivo economico per la reflex, niente di che comunque.
    Le tentazioni erano tante, ma portarsi un 12" in valigia proprio non era possibile. =D

    Friendfeed non lo conosco, sinceramente, però credo che fb faccia schifo principalmente perché è troppo frequentato. Agli inizi non era così osceno, quando eravamo pochi nerd che non riuscivano a capirne l'utilità. 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *